Granfondo Terre dei Varano

Gara: GF dei Varano

Luogo: Camerino

Percorso: 154 km

3000 dislivello.

 

Francesco Di Matteo: arrivo la sera prima, grazie all’organizzazione fantastica che ci ha messo a disposizione, gratuitamente, le brandine nella palestra.

Mi sveglio mi preparo per la partenza.

Già il caldo si percepiva fin dalla partenza.

Difatti è stata una gara molto molto calda, l’asfalto sembrava la lava dell’Etna😅.

Una bellissima gara in tutto, organizzata al top veramente, paesaggi fantastici, tristezza a vedere quei paesi con le case distrutte dal terremoto.

Peccato avere beccato la mia giornata no in una gara molto dura, resa ancor più dura dal caldo… arrivare all’arrivo è stata un agonia😥.

 

 

 

Marco Polidori: Fine gara, dopo aver mangiato, andiamo a prendere un caffè in un bar nei pressi dell’arrivo e con la coda dell’occhio vedo due ciclisti tagliare il traguardo stringendosi la mano e festeggiando come se avessero vinto.

Dopo questa immagine ho ripensato alla mia gara, obbiettivo sotto le 6 ore fallito, crisi nera dal 70esimo Km in poi che mi ha costretto a trascinarmi fino al traguardo, sulla salita del Sassotetto ho pensato di ritirarmi tanto ero finito.

Dovrei essere arrabbiato per come sono andate le cose, ma in realtà sono contento e soddisfatto, ho fatto quello che mi piace circondato da paesaggi molto belli e pazienza se il crono non è stato quello sperato.

Adesso sotto con la Straducale.